A-cerchiata. Storia veridica ed esiti imprevisti di un simbolo

A-cerchiata. Storia veridica ed esiti imprevisti di un simbolo Titolo: A-cerchiata. Storia veridica ed esiti imprevisti di un simbolo
Autore: Gianluca Chinnici
Traduttore:
Editore: Elèuthera
Anno edizione: 2016
Pagine: 128 p., ill.
EAN: 9788898860234

Graffiata sui muri della protesta, ma impressa anche su zainetti, magliette, ciondoli e cappellini, fino al più improbabile intimo maschile, la a cerchiata è un segno talmente conosciuto e riconosciuto che ha finito con l’essere considerato un simbolo tradizionale dell’iconografia libertaria. In realtà, come ci raccontano i suoi ideatori, ha poco più di quarant’anni: nasce come progetto nel 1964 a Parigi, all’interno di una piccola rete di giovani anarchici, ma comincia la sua vita pubblica nel 1966 a Milano sui volantini e manifesti della Gioventù Libertaria. Di lì a poco, l’esplosione del 1968 – e la provvidenziale invenzione delle bombolette spray – farà rotolare il “simbolo” nelle strade di tutto il mondo. Questa inedita storia per immagini, insieme ai racconti che le accompagna, ne ripercorre la sorprendente, e spesso bizzarra, diffusione planetaria sulla spinta della passione libertaria prima e della cultura punk poi, fino al recente sfruttamento commerciale. Un viaggio nell’immaginario contemporaneo che dà conto delle molteplici interpretazioni spesso inaspettate, talvolta contraddittorie di un simbolo nato con una forte connotazione specifica e diventato nel tempo uno dei segni più usati per significare non solo anarchia, ma anche rivolta, rifiuto, anticonformismo, trasgressione nelle più svariate declinazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *