Confessioni di un cittadino depresso

Confessioni di un cittadino depresso Titolo: Confessioni di un cittadino depresso
Autore: Haim Burstin
Traduttore:
Editore: Photocity.it
Anno edizione: 2013
Pagine: 140 p.
EAN: 9788866823902

Il degrado del sistema politico e sociale in Italia ha raggiunto ormai livelli preoccupanti. Al punto da provocare un senso di rassegnata apatia e di estraniazione da parte di molti cittadini che rifiutano di adattarvisi. Questo libro è un tentativo di reagire al senso di depressione “civica” che una tale situazione sta creando. L’analisi impietosa dei guasti che si sono accumulati non solo nella politica, ma anche nella società, non vuole solo aggiungere un atto di denuncia ai molti che di questi tempi vedono la luce, ma vuole essere l’occasione per riattivare un meccanismo di riappropriazione da parte di ognuno del suo diritto/dovere di cittadinanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *