Cosa facevo quando ti lasciavo fuori

Cosa facevo quando ti lasciavo fuori Titolo: Cosa facevo quando ti lasciavo fuori
Autore: Matteo Marchiotti
Traduttore:
Editore: Giovane Holden Edizioni
Anno edizione: 2015
Pagine: 112 p.
EAN: 9788863966510

Matteo Marchiotti raschia il marciume dalle fughe del mondo e poi ne fa un quadro, una manciata di storie in bilico tra l’assurdo e l’osceno, tra il disgustoso e il fin troppo reale, spiattellate sulla carta come mota lanciata con una mano. Un alcolista che deve fare i conti con alcuni mostri venuti da chissà dove e chissà come giunti fino a casa sua, i deliri di un suicida, la follia di un militare, un gruppo di ragazzi fuori dal comune. Storie raccontate nella semplicità della vita di ogni giorno in cui si impastano realtà che non tutti vorrebbero conoscere, storie che una volta lette ti fanno venire voglia di spalancare la finestra per far entrare un po’ d’aria. “Cosa facevo quando ti lasciavo fuori” non è un romanzo e forse non è neppure una silloge di racconti, piuttosto uno specchio in frantumi e raccogliendone i pezzi si può correre il rischio di tagliarsi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *