Culti di sangue. Antropologia del nazismo

Culti di sangue. Antropologia del nazismo Titolo: Culti di sangue. Antropologia del nazismo
Autore: Édouard Conte,Cornelia Essner
Traduttore: A. Michler
Editore: Carocci
Anno edizione: 2004
Pagine: 290 p.
EAN: 9788843029921

Quale ruolo hanno avuto nella Germania nazista il culto di un Cristo ariano di matrice non giudaica e il neopaganesimo che predicava la glorificazione di una razza nordica? Qual è stato il significato della macabra trasformazione del diritto matrimoniale che, autorizzando il matrimonio con gli eroi caduti, ha portato alla cancellazione del confine tra la vita e la morte? Perché l’attività dei burocrati, intenti a escludere il sangue ebraico, si è andata autonomizzandosi? Quale utopia ha spinto le SS a una “pulizia etnica” dei territori orientali?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *