Fedra. Per mano femminile

Fedra. Per mano femminile Titolo: Fedra. Per mano femminile
Autore: Margherita Rubino
Traduttore:
Editore: Il Nuovo Melangolo
Anno edizione: 2008
Pagine: 164 p.
EAN: 9788870187151

La letteratura greca ha fornito nei millenni alla nostra cultura i prototipi dell’universale umano, le figure e le storie che dicono le nostre storie. Nel solo caso di Fedra esiste una linea di rifacimenti al femminile che affianca, per gli ultimi cento anni, quella principale, lunga venti secoli, che conduce da Seneca fino a Hans Werner Henze. La nostra linea rosa passa attraverso Marina Cvetaeva e Marguerite Yourcenar, Margarita Liberaki e Sarah Kane, delineando una Fedra diversa, spesso vincente, che in qualche caso riesce perfino a sedurre Ippolito e viene motivata per le azioni che compie, vendetta compresa. Le donne assolvono le donne? Sembra di sì, se si guarda a esempi recenti, come la Medea non infanticida ideata da Christa Wolf”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *