Fuori strada. Come lo Stato ha causato, prolungato e aggravato la crisi finanziaria

Fuori strada. Come lo Stato ha causato, prolungato e aggravato la crisi finanziaria Titolo: Fuori strada. Come lo Stato ha causato, prolungato e aggravato la crisi finanziaria
Autore: John B. Taylor
Traduttore: D. Mengo
Editore: IBL Libri
Anno edizione: 2009
Pagine: 105 p.
EAN: 9788864400099

Che cosa ha causato la crisi finanziaria? E perché la crisi continua e non accenna a spegnersi? Per uno dei più grandi economisti monetari dei nostri tempi, John Taylor, la responsabilità ricade in larga misura sui banchieri centrali e sulle autorità di regolazione americane. In questo volume, Taylor spiega come le autorità degli Stati Uniti siano finite fuori strada quando hanno abbandonato quei validi principi utilizzati per stabilire i tassi di interesse che avevano funzionato perfettamente per i vent’anni precedenti. È a questa decisione che va assegnata la responsabilità della bolla speculativa del mercato immobiliare e poi del crollo di quello stesso mercato. Taylor dimostra come le autorità abbiano erroneamente attribuito l’aumento dei tassi d’interesse nei mercati monetari ad una carenza di liquidità, anziché all’eccesso di asset a rischio, con la conseguenza di concentrare i propri interventi sulla liquidità piuttosto che sul rischio, causando così il prolungamento della crisi. L’errata diagnosi ha portato ad applicare una cura sbagliata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *