Il cervello sociale. Neuroscienze delle relazioni umane

Il cervello sociale. Neuroscienze delle relazioni umane Titolo: Il cervello sociale. Neuroscienze delle relazioni umane
Autore: Louis Cozolino
Traduttore: F. Ortu
Editore: Cortina Raffaello
Anno edizione: 2008
Pagine: 463 p., ill.
EAN: 9788860302045

Come si formano le relazioni umane, quale impatto hanno su di noi e in che modo cambiano l’architettura e il funzionamento del nostro cervello? Qual è il modo migliore in cui i genitori possono favorire lo sviluppo del cervello dei loro bambini? Perché un’amicizia, un amore possono farci riconquistare la salute mentale? Il cervello dell’uomo è un organo sociale e per comprendere con esattezza gli esseri umani dobbiamo capire in che modo il nostro cervello esista in relazione con quello degli altri. Servendosi di esempi raccolti in anni di esperienza clinica, Louis Cozolino mostra come il cervello si sviluppi nel contesto delle relazioni e come le persone intorno a noi svolgano un ruolo rilevante nel regolare il nostro comportamento emotivo e sociale. Sono esaminati temi di grande interesse, dai neuroni specchio alla biologia dell’attaccamento, per affrontare guestioni importanti. Come possono genitori, educatori e terapeuti incoraggiare l’apprendimento e il cambiamento? Quali sono gli effetti di isolamento, stress e trauma sul cervello sociale? E ancora, quali sono i processi attraverso cui le relazioni possono sia indurre sia curare la malattia mentale? Esplorando, in questo libro, l’evoluzione, lo sviluppo e il funzionamento del cervello, riusciremo a comprendere più profondamente la complessità e l’importanza delle nostre relazioni con gli altri, soprattutto con chi ci è più vicino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *