Il Dio dei cristiani. L'unico Dio?

<!–more–>
<table border="0">
<tr><td><img src="https://img.ibs.it/images/9788860302441_0_0_320_80.jpg" alt="Il Dio dei cristiani. L'unico Dio?" width="150"></td>
<td>Titolo: <strong>Il Dio dei cristiani. L'unico Dio?</strong><br>
Autore: <strong>Rémi Brague</strong><br>
Traduttore: <strong>M. Sori</strong><br>
Editore: <strong>Cortina Raffaello</strong><br>
Anno edizione: <strong>2009</strong><br>
Pagine: <strong></strong><br>
EAN: <strong>9788860302441</strong><br></td></tr>
<tr><td colspan="2"><br>
<ul>
<li><a href="http://bookinitnow.com/file.php?q=Il Dio dei cristiani. L'unico Dio?.pdf">Il Dio dei cristiani. L'unico Dio?.pdf</a> [PDF]</li>
<li><a href="http://bookinitnow.com/file.php?q=Il Dio dei cristiani. L'unico Dio?.torrent">Il Dio dei cristiani. L'unico Dio?.epub</a> [ePUB]</li>
</ul>
</td></tr>
<tr><td colspan="2"><br>Dalle pieghe della storia è emerso il Dio dei cristiani, parente stretto (ma con non poche e notevolissime differenze) di quello degli ebrei e dei musulmani: un Dio insofferente di qualsiasi schematismo e superiore a ogni possibile immagine. Eppure, di Lui qualcosa sappiamo: è uno, ma in un modo tutto particolare è padre, ma non di genere maschile ha parlato, ma senza chiederci alcunché sa perdonare, ma senza cancellare con questo la nostra libertà. Paradosso supremo: "è l'unico essere che di diritto possa essere ateo".</td></tr>
</table>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *