Il giardino profumato

Il giardino profumato Titolo: Il giardino profumato
Autore: Muhammad An-Nafzawi
Traduttore:
Editore: ES
Anno edizione: 2009
Pagine: 143 p.
EAN: 9788895249230

Uno dei tratti distintivi dell’Islam rispetto alle altre religioni è la massima attenzione con la quale considera e regolamenta tutti gli aspetti della vita pubblica e privata, nessuno escluso. Nella cultura islamica, in particolare, neppure il sesso viene guardato con riprovazione o imbarazzo esso, al contrario, fa parte a pieno titolo della vita del credente, ed anzi il suo corretto e sano esercizio è uno degli elementi caratterizzanti quell'”imitatio Prophetae” cui tendono i musulmani più osservanti. “Due cose amo del vostro mondo: i profumi e le donne” e “Il coito è contemplato nella Legge dunque, chi segue questa pratica quello ” si trova affermato tra i Detti del Profeta. Ma tale pratica, beninteso, va al pari delle altre minutamente e severamente regolamentata, al fine d’essere, al contempo, conforme allo scopo e gradita a Dio. È dunque per questo che nei secoli successivi all’Egira vengono compilate e diffuse, nel mondo islamizzato, opere di precettistica sessuale in gran copia. Il loro fine è di insegnare ai credenti come integrare armonicamente il sesso con gli altri aspetti dell’esistenza e soprattutto con la fede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *