Il linguaggio romantico dei fiori

Il linguaggio romantico dei fiori Titolo: Il linguaggio romantico dei fiori
Autore: Gill Davies,Gill Saunders
Traduttore: C. Beltrami
Editore: L’Airone Editrice Roma
Anno edizione: 2013
Pagine: 128 p., ill.
EAN: 9788864421896

Un mondo di romanticismo, fiori e delicati acquerelli, un passo indietro sino al tempo in cui il Linguaggio Floreale era messaggero di segrete dichiarazioni di amore, di sospirati e romantici convegni tra amanti… Questo volume affonda le sue radici in un’epoca ormai tramontata, che reprimeva le emozioni sotto l’egida di ferree regole familiari e sociali, costrittive per le giovani dame non meno delle stecche di balena che soffocavano il loro punto vita. I fiori servivano allora per trasmettere messaggi, e consentire agli innamorati di entrambi i sessi una pudica esternazione dei loro sentimenti. La prima metà di questo libro attinge a “The Book of Memory”, opera redatta dall’artista Fanny Robinson (1802-1872). I meravigliosi fiori che Fanny dipinse simboleggiano le più svariate emozioni: i loro gioiosi cromatismi, gli abili tratti di pennello con cui sono realizzati e i sentimenti che li sottendono – esaltati dalle poesie di celebri autori a corredo delle schede sanno sedurre anche lo smaliziato lettore del III millennio. La seconda sezione del libro arricchisce la raccolta con altre immagini e significati del Linguaggio dei Fiori, ricomponendo un dettagliato alfabeto poetico in forma di petali e foglie. Concluso da una nutrita appendice con ulteriori notizie, questo volume offre l’opportunità di ammirare decine di eleganti ed evocative composizioni botaniche e floreali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *