Il papa e il diavolo. Il Vaticano e il Terzo Reich

Il papa e il diavolo. Il Vaticano e il Terzo Reich Titolo: Il papa e il diavolo. Il Vaticano e il Terzo Reich
Autore: Hubert Wolf
Traduttore: P. Scotini
Editore: Donzelli
Anno edizione: 2008
Pagine: 323 p., ill.
EAN: 9788860362919

I rapporti tra la Santa Sede e il Terzo Reich sono da sempre stati oggetto di controversie, ipotesi ardite, leggende e mitologie dovute spesso alla mancanza di testimonianze e documenti che suffragassero l’una o l’altra tesi. Grazie a una minuziosa analisi delle nuove fonti degli Archivi vaticani, rese accessibili solo negli ultimi anni, il volume di Wolf riesce a rispondere ad alcune questioni nodali che la ricerca storica aveva finora dovuto lasciare aperte: qual era la visione vaticana della Germania negli anni che segnano l’ascesa al potere del nazionalsocialismo? Cosa si sapeva del movimento hitleriano? Quali erano i rapporti tra la Chiesa tedesca e la centrale romana? Fino a che punto il Vaticano è stato disposto a trattare con il “diavolo”, pur di garantire l’assistenza spirituale ai propri fedeli? Sulla base di documenti inediti, l’autore ricostruisce il panorama dei rapporti tra Vaticano e Terzo Reich negli anni che vanno dall’inizio della Repubblica di Weimar allo scoppio della seconda guerra mondiale, con una particolare attenzione al ruolo di Eugenio Pacelli, Pio XII, dalla nomina a nunzio apostolico nel 1917 fino all’elezione a papa nel 1939.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *