La morfologia derivativa in etrusco. Formazioni di parole in -na e in -ra

La morfologia derivativa in etrusco. Formazioni di parole in -na e in -ra Titolo: La morfologia derivativa in etrusco. Formazioni di parole in -na e in -ra
Autore: Valentina Belfiore
Traduttore:
Editore: Fabrizio Serra Editore
Anno edizione: 2014
Pagine: 216 p.
EAN: 9788862277365

Nell’intento di ricostruire i meccanismi ricorrenti nella formazione nominale etrusca, l’autrice del volume, dopo un’ampia ricostruzione della storia degli studi e tenendo conto della funzione sintattica delle forme derivate, studia e analizza in particolare i morfemi -na e -ra, definiti correntemente come “isofunzionali”. Tali suffissi sono solitamente rintracciati nell’analisi delle formazioni onomastiche di cui l’etrusco abbonda essi sono anche riconosciuti come formanti di aggettivi. Il volume considera il loro impiego nei due ambiti dell’onomastica e del lessico e valuta questi ultimi distintamente. L’analisi qui affrontata si articola dunque nello studio delle forme derivate in -na e in -ra, con riguardo anche agli altri morfemi che intervengono nella derivazione in unione con i due suffissi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *