La questione meridionale nell’inchiesta di Sonnino. Gli aspetti geografici a confronto dopo 100 anni (1876-1976)

La questione meridionale nell'inchiesta di Sonnino. Gli aspetti geografici a confronto dopo 100 anni (1876-1976) Titolo: La questione meridionale nell’inchiesta di Sonnino. Gli aspetti geografici a confronto dopo 100 anni (1876-1976)
Autore: Paola Sugameli
Traduttore:
Editore: Screenpress
Anno edizione: 2009
Pagine: 48 p.
EAN: 9788896571002

Campi a grano, pascoli naturali, e maggesi lavorati alla profondità di un palmo… si può esaminare a cavallo per cinque o sei ore da una città a un’altra e non mai vedere un albero, non un arbusto. Si sale e si scende, ora passando per i campi, ora arrampicandosi per sentieri scoscesi e rovinati dalle acque si passano i torrenti, si valicano le creste dei poggi, valle succede a valle ma la scena è sempre la stessa: dappertutto la solitudine, e una desolazione che vi stringe il cuore”. La del Sonnino, così pittoresca, non tocca che di sfuggita gli aspetti fisici del paesaggio siciliano: i monti, i torrenti, la natura geologica del terreno, le case dei contadini lo scrittore vuole per prima cosa mettere in rilievo il contrasto esistente tra il latifondo deserto e arido e quella fascia di terra che è attorno ai grossi borghi rurali, dove si accentra la popolazione contadina. Qui d’un tratto la campagna si anima di verde e di fiori, mentre si vedono sulle strade ripide addossarsi le povere case dei contadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *