La rivelazione dell’Apocalisse. Il destino dell’uomo nell’arte tra passato e presente

La rivelazione dell'Apocalisse. Il destino dell'uomo nell'arte tra passato e presente Titolo: La rivelazione dell’Apocalisse. Il destino dell’uomo nell’arte tra passato e presente
Autore: Andrea Dall’Asta,Giovanni Morale
Traduttore:
Editore: Silvana
Anno edizione: 2015
Pagine: 80 p., ill.
EAN: 9788836632794

Questo volume sull’Apocalisse – ultimo libro del canone biblico – intende tracciare, all’interno di una materia estremamente vasta e complessa, alcune piste di lettura attorno a un tema che ha profondamente segnato l’immaginario individuale e collettivo dell’Occidente cristiano. Gli autori, dopo un’introduzione sul significato che la rivelazione della fine dei tempi assume nel percorso biblico-teologico, intraprendono due strade. La prima si concentra sulla figura della donna vestita di sole, nella quale la tradizione cristiana ha riconosciuto Maria, tema fondamentale del testo giovanneo, dove si dispiega l’eterna lotta tra bene e male, luce e oscurità. La seconda, invece, indaga alcune tra le più significative rappresentazioni dell’Apocalisse nell’arte degli ultimi anni. Di fatto, se nelle raffigurazioni antiche si riscontra il desiderio di raccontare la storia della salvezza, al cui centro è posta l’incarnazione di Dio nella storia, nei racconti contemporanei si avverte un senso di declino, di fine, come se all’orizzonte della nostra civiltà si stagliasse un destino senza speranza. È questo l’interrogativo fondamentale che percorre le pagine del libro: quale Gerusalemme celeste attende l’uomo contemporaneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *