Lettera del giovane lavoratore

Lettera del giovane lavoratore Titolo: Lettera del giovane lavoratore
Autore: Rainer M. Rilke
Traduttore:
Editore: Castelvecchi
Anno edizione: 2015
Pagine: 96 p.
EAN: 9788869442292

Scritta nel 1922 e ultimo saggio di Rilke, La Lettera del giovane lavoratore mette in scena uno sdoppiamento e una confessione, in cui il Rilkelavoratore si rivolge al Rilke-poeta (nei panni del poeta fiammingo Émile Verhaeren). Al centro della riflessione c’è il lavoratore, in quanto essere vivente attivo nel mondo, e il suo interrogarsi sulla religione e sul senso dell’esistenza. La lettera diviene un’esaltazione della vita sulla terra, vissuta nella sua pienezza, e un atto di accusa contro il Cristianesimo che, rinnegando la bellezza del mondo, ha di fatto allontanato l’uomo da Dio. Rilke trova allora nell’esperienza poetica – in una poesia che esalti le cose terrene come quella dei suoi contemporanei Sonetti a Orfeo – l’unico e ultimo mezzo per trovare un significato alla propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *