Mejo de me solo io. Sonetti, poesie e dialoghi tra alcuni politicanti e un cittadino romano

Mejo de me solo io. Sonetti, poesie e dialoghi tra alcuni politicanti e un cittadino romano Titolo: Mejo de me solo io. Sonetti, poesie e dialoghi tra alcuni politicanti e un cittadino romano
Autore: Gaetano Camillo
Traduttore:
Editore: Massimiliano Piretti Editore
Anno edizione: 2011
Pagine: 150 p.
EAN: 9788864760070

La satira, sia essa poetica che teatrale, in Italia ha una lunga tradizione storica che parte dalla latinità ai nostri tempi. Basterebbe ricordarne alcuni casi ben noti: dagli “Epigrammi” di Marziale, per le lettere, ai testi teatrali di Plauto nell’antica Roma, alle “pasquinate” dell’ultimo periodo del potere dei Papi e del breve dominio napoleonico della Città Eterna dalla poetica di Carlo Porta a Milano, a Dario Fo dal veneziano Goldoni a tanti altri. Ma dove la satira ha un posto primario, ed anche in questo caso basterebbe citare Trilussa, è quella dialettale romanesca. Un testo questo, come sempre, da aprire, leggere, sfogliare come capita, come si vuole, perché ogni pagina ha un senso completo in sé, rendendolo sempre e comunque piacevole.” (Carlo Savini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *