Selfie. Il graffio del lupo

Selfie. Il graffio del lupo Titolo: Selfie. Il graffio del lupo
Autore: Stefano De Lellis
Traduttore:
Editore: Photocity.it
Anno edizione: 2016
Pagine: 212 p.
EAN: 9788866827757

Una rivisitazione in chiave moderna della favola di Cappuccetto rosso nella versione di Charles Perrault, leggermente diversa da quella più nota al grande pubblico dei fratelli tedeschi Jacob e Wilhelm Grimm. In questo romanzo la protagonista è Arianna, una ragazzina di quindici anni – il simbolo dell’innocenza e dell’ingenuità – che come la maggior parte delle sue coetanee trascorre su internet il suo tempo libero. Proprio la rete in questa storia rappresenta il bosco nel quale la ragazzina incontra il lupo – il simbolo della malvagità e dell’astuzia – un personaggio ambiguo e carismatico che si fa chiamare Selfie, che riesce a conquistare la sua fiducia e a carpirle i segreti più intimi fino ad acquisirne il totale controllo. Qualcosa però nel progetto criminale dell’aguzzino va storto e così la situazione finisce per sfuggirgli di mano. Da quel momento comincia una serrata caccia all’uomo da parte della Polizia, nella quale il fattore tempo risulta determinante non solo per riuscire a individuare la vera identità di Selfie ma soprattutto per stabilire se esista un collegamento tra lui e l’autore di un brutale omicidio che si è appena consumato. Fino all’imprevedibile epilogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *