Smisurato cantabile. Note sul lavoro del teatro dopo Jerzy Grotowsky

Smisurato cantabile. Note sul lavoro del teatro dopo Jerzy Grotowsky Titolo: Smisurato cantabile. Note sul lavoro del teatro dopo Jerzy Grotowsky
Autore: Antonio Attisani
Traduttore:
Editore: Edizioni di Pagina
Anno edizione: 2009
Pagine: 224 p.
EAN: 9788874700998

Il lavoro di Grotowski è unico: ciò che ha lasciato è un tesoro, e come ogni tesoro deve essere amato, rispettato e trattato con grande, grande cura” (Peter Brook). In apertura del “2009 Anno di Grotowski” proclamato dall’Unesco, il regista inglese Peter Brook ha posto tre questioni principali da prendere in considerazione circa l’opera di Grotowski: l’importanza e l’attualità di Grotowski l’accertamento della consistenza del tesoro che ha lasciato nonché dei modi di conservarlo e utilizzarlo l’indicazione del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards come suo principale depositario. Quello di Peter Brook è un auspicio, probabilmente formulato pensando a una situazione ben più problematica. Infatti la maggior parte di coloro che celebrano Grotowski mettono in primo piano se stessi, scordando che le domande e le strategie proposte dal regista polacco sono centrate sulla questione dell’arte scenica e dell’attore, di una eccellenza che dev’essere prima raggiunta e poi superata. Il volume, attraverso i saggi del massimo specialista di Grotowski in Italia, fa il punto sull’insegnamento e la ricezione dell’opera di uno degli ultimi maestri del teatro contemporaneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *