Un armadio pieno d’ombra

Un armadio pieno d'ombra Titolo: Un armadio pieno d’ombra
Autore: Antonio Gamoneda
Traduttore:
Editore: Editori Riuniti Univ. Press
Anno edizione: 2012
Pagine: 190 p.
EAN: 9788864730882

Antonio Gamoneda, che dopo essere stato uno strenuo oppositore del regime dittatoriale di Francisco Franco è oggi riconosciuto come uno dei maggiori poeti spagnoli viventi, ricorda in questo libro gli anni della sua infanzia e prima giovinezza, trascorsi tra Oviedo e Leon dallo scoppio della guerra civile alla metà degli anni quaranta. Racconto crudo, senza sconti, delle privazioni, delle umiliazioni e delle dolorose scoperte provocate nel poeta orfano di padre dalla povertà di quegli anni drammatici, dalle malattie di sua madre, dalla coabitazione obbligatoria con personaggi imprevedibili, dai brutali metodi educativi vigenti nel collegio dei frati agostiniani di Leon, dalla durezza della repressione attuata dai militari insorti contro la Repubblica negli anni più oscuri della recente storia spagnola, “Un armadio pieno d’ombra” è nello stesso tempo una coinvolgente dimostrazione di come anche dagli aspetti più crudeli e prosaici della vita possano sprigionarsi amore, amicizia, pietà, poesia. All’insegna, sempre, in queste pagine, di una ferma volontà di smascheramento e di denuncia della violenza perpetrata dai più forti contro i più deboli, dai troppo ricchi contro gli indigenti una volontà che spinge tra l’altro Gamoneda a definire senza mezzi termini “cultura della fame” piuttosto che, eufemisticamente, “cultura della povertà”. Prefazione di Carlo Ferrucci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *