Uno, nessuno e centomila

Uno, nessuno e centomila Titolo: Uno, nessuno e centomila
Autore: Luigi Pirandello
Traduttore:
Editore: Gingko Edizioni
Anno edizione: 2015
Pagine: 160 p.
EAN: 9788895288581

Vitangelo Moscarda è un individuo ordinario, che ha ereditato dal padre una fortuna e vive senza troppo interrogarsi sulla sua condizione. Un giorno, guardandosi allo specchio, scopre che la gente, compresa sua moglie e i suoi amici più intimi, hanno di lui un’immagine completamente diversa da quella che lui aveva associato a se stesso fino a quel momento. Anzi, si rende conto che gli altri non hanno una sola immagine di lui, bensì una serie infinita di immagini sempre cangianti. Da questa scoperta agghiacciante Moscarda decide di risalire alla sua vera identità, di scoprire ossessivamente chi è davvero, al di là di come lo rappresentano gli altri. Ultimo romanzo di Pirandello, senz’altro uno dei più complessi, “Uno, nessuno e centomila” è un’acutissima riflessione di portata universale sulla condizione umana, e cerca di rispondere alla domanda: Chi siamo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *