Veneto, Stati Uniti e le rotte del mondo. Una memoria

Veneto, Stati Uniti e le rotte del mondo. Una memoria Titolo: Veneto, Stati Uniti e le rotte del mondo. Una memoria
Autore: Sergio Perosa
Traduttore:
Editore: Cierre Edizioni
Anno edizione: 2016
Pagine: 208 p.
EAN: 9788883148385

L’incontro della cultura veneta con quella degli Stati Uniti nel secondo dopoguerra porta a una sorta di “dispatrio” di molti nostri intellettuali. Si instaura un “volano” fra le due culture ed esperienze di vita, fra chi guarda e vive altrove pur restando ancorato alla propria terra. Dopo il Sessantotto e la guerra del Vietnam al rapporto con gli Stati Uniti, divenuti establishment, si sostituisce quello più ampio e ancor più vario con le letterature e le culture del Commonwealth – Australia, Canada, Sudafrica e oltre -, favorito anche dall’interesse editoriale per “voci” nuove e dell’attività promozionale delle ambasciate. Al volano “bilaterale” si sostituisce una serpentina avvolgente di rotte culturali, che fa del mondo un ventaglio dove l’Europa perde centralità e ci si muove fra oceani e continenti, per cerchi concentrici. Il resoconto di questi fenomeni, in chiave autobiografica, è ricco di personaggi, figure ed episodi significativi dell’ultimo mezzo secolo. La conclusione è al passaggio dall’Atlantico al Pacifico nelle acque fosche e minacciose di Capo Horn, ultimo scoglio di un percorso che parte dalla centralità di Venezia, ramificandosi in modo vasto e inatteso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *